Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor

NewsI migliori auguri a Vincenzo Spadafora, nuovo Garante per l'infanzia e l'adolescenza
30/11/2011
News

ROMA, 30 novembre - Vincenzo Spadafora, attuale presidente di Unicef Italia, è stato nominato titolare dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. Sarà lui dunque, con la sua notoria sensibilità e la sua comprovata professionalità nel campo dei diritti dei minori, a guidare per la prima volta questo nuovo e importantissimo strumento istituzionale a servizio dell'infanzia.

Il presidente Patrizio Paoletti, unitamente a tutto lo staff della Fondazione omonima, porge al dott. Spadafora, ed ai suoi collaboratori, i migliori auguri per il mandato.

Attesa da lungo tempo e istituita a giugno scorso , l’Autorità garante ha il compito di assicurare la promozione e la piena tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, collaborando con tutti i soggetti che operano in questo settore. Il nuovo strumento per tutela dei più piccoli, avrà il compito di monitorare e garantire il rispetto delle norme per i diritti di bambini e adolescenti. Una figura istituzionale che, finalmente, allinea l'Italia alle istanze europee contenute nella Convenzione sui diritti dell'infanzia.

Chiunque può rivolgersi all'Autorità garante attraverso il numero telefonico di emergenza gratuito 114 per la segnalazione di violazioni e di situazioni di rischio di violazione dei diritti dei minori.

E' importante che tutti partecipino alla protezione dell'infanzia: siamo certi che quella del Garante diverrà una figura di riferimento centrale per la denuncia di qualsiasi violazione dei suoi diritti.

D'altra parte, come ha affermato Patrizio Paoletti, "non è possibile delegare, cioè affidare ad altri la tutela dei diritti dei minori, abbandonando il nostro diretto coinvolgimento nella crescita dei nostri figli. Dobbiamo, invece, renderci conto che l’insieme è responsabile del frutto che l’insieme stesso produce. I bambini di oggi, che sono l’umanità di domani, devono essere tutelati dall’intera umanità, dal completo consesso umano.”

 

Garante per l'infanzia e l'adolescenza   |   Perchè un Garante per l'infanzia?   |   Prevenzione della pedofilia



Vai all'archivio news
Progetto Regione di Calabria Regione Umbria Comune di Assisi Provincia di Perugia Regione Umbria Fondazione Patrizio Paoletti
 
  Maraviglia